Search  

Il fallimento dei servizi anti-terrorismo

 

 


 

Un'ampia sezione del nostro E-book Crono911 è dedicata all'analisi delle ragioi per cui i servizi di intelligence non riuscirono a prevenire gli attentati.

Per approfondire ulteriormente il tema, si possono consultare i seguenti documenti:

Intelligence Joint Inquiry, il rapporto della commissione di inchiesta che ha indagato proprio sulle cause del fallimento dell'attività preventiva dell'Intelligence. In inglese.

FBI Review, il rapporto del Dipartimento della Giustizia che fa piena luce sulle attività investigative della prestigiosa agenzia federale e su una serie di segnali che furono sottovalutati o ignorati. In inglese.

Rapporto OIG sulla CIA, una sintesi (recentemente de-classificata) delle conclusioni dell'inchiesta sull'operato del servizio di contro-terrorismo della CIA prima dell'11 settembre 2001. In inglese.

Proprio a proposito di segnali, riteniamo utile completare la documentazione con questi ulteriori elementi:

Richard Carke Memo, la nota del responsabile dell'antiterrorismo che nel gennaio del 2001 metteva in guardia sul pericolo rappresentato da Al Qaeda. In inglese.

Presidential Memo, l'appunto indirizzato al Presidente Bush con il quale, appena un mese prima degli attentati, si evidenziavano le attività sospette di Al Qaeda sul territorio americano.

Countering Suicide Terrorism, la relazione della Conferenza sul terrorismo organizzata dalla ICT nel 2000, dà un'idea della percezione del rischio terroristico nel contesto temporale di quegli anni.

Home:Forum:Amici
Copyright (c) 2006 Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy